Medico competente, Smart working, Percolato, Privacy

Tutti i servizi banca dati e download sono rigorosamente gratuiti.
Il Portale

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 14 del 3 Aprile 2024

Medico competente, Smart working, Percolato, Privacy, cantieri.

In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it.

Ricordiamo che l’accesso al Portale è Gratuito per l’utilizzo dell’intera Banca Dati.


Comunicazioni medico competente

Comunicazioni medico competente: proroga termine di invio dati allegato 3B. Prorogato al 31 maggio 2024 il termine per l’invio delle informazioni relative ai dati collettivi aggregati e sanitari di rischio …LEGGI TUTTO


Macchine per cantiere e costruzioni

Macchine per cantiere e costruzioni – L’accertamento per la sicurezza delle macchine per cantiere e costruzione. INAIL 2024. Partendo dal patrimonio informativo che negli anni l’Istituto ha costituito e dalle …LEGGI TUTTO


Smart working fine periodo emergenziale

Fine definitiva al periodo emergenziale in materia di smart working. Smart working per legge addio, ecco cosa serve dal 1° aprile per continuare il lavoro agile. Lo smart working esce definitiva dal …LEGGI TUTTO


Amianto lavoratori rischi connessi all’esposizione

Amianto, in Gazzetta UE la Direttiva 2023/2668 sulla protezione dei lavoratori dai rischi connessi all’esposizione. Il testo della Direttiva (UE) 2023/2668, volta a fornire maggiore protezione ai lavoratori esposti all’amianto, …LEGGI TUTTO


Percolato da discarica

Quesito del ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica. Indicazioni in merito a interpello ex art. 3-septies del D. Lgs 152/2006 relativo alla gestione del percolato prodotto dalle discariche. Quesito del …LEGGI TUTTO


Intelligenza artificiale, Garante privacy

Intelligenza artificiale: il Garante privacy scrive a Parlamento e Governo. Necessario individuare Autorità di vigilanza indipendenti e imparziali. Il Garante per la protezione dei dati personali possiede i requisiti di …LEGGI TUTTO


Aiuti imprese attive nei piccoli comuni

L’Agenzia sarda delle Entrate (ASE), per conto della Regione Autonoma della Sardegna, intende incentivare e sostenere le iniziatve imprenditoriali e professionali, mediante il riconoscimento di un’agevolazione “a sportello”, da fruire …LEGGI TUTTO


Protezione pelle, Sicurezza e Archeologia, formazione

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 13 del 27 Marzo 2024 Protezione pelle, Sicurezza e Archeologia, formazione, Situazioni sui cantieri In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non …LEGGI TUTTO


Dinamiche infortunistiche, personale scolastico, Bando, privacy

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 12 del 19 Marzo 2024 Dinamiche infortunistiche, personale scolastico, Bando, privacy In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare …LEGGI TUTTO


Inoltre siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti. Scopri di più

Gruppo linkedin del Portale Consulenti

Ad ogni modo, Cliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità  in ambito HSE sicurezza ambiente qualità  E-learning

Medico competente, Smart working, Percolato, Privacy, cantieri.

Dinamiche infortunistiche, personale scolastico, Bando, privacy

Tutti i servizi banca dati e download sono rigorosamente gratuiti.
Il Portale

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 12 del 19 Marzo 2024

Dinamiche infortunistiche, personale scolastico, Bando, privacy

In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it.

Ricordiamo che l’accesso al Portale è Gratuito per l’utilizzo dell’intera Banca Dati.


Le novità previste. Ispettorato nazionale del lavoro.

Decreto-legge 2 marzo 2024, n. 19 recante “Ulteriori disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)”.  INL: le novità previste nel Decreto Legge n. 19/2024. La …LEGGI TUTTO


Bando certificazioni 2024 – CCIAA

Bando certificazioni 2024 – CCIAA Toscana Nord Ovest. FORMA AGEVOLAZIONE Contributo/Fondo perduto. SPESA AMMESSA Fino a 10.000 €. SETTORE Agricoltura, silvicoltura e pesca, Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e …LEGGI TUTTO


Industria e servizi infortuni casi mortali

Industria e servizi, nel 2022 denunciati 582.890 infortuni e 1.073 casi mortali. INAIL 2024. Nel nuovo numero del periodico statistico Dati Inail la fotografia di questa gestione assicurativa, in cui …LEGGI TUTTO


Dinamiche infortunistiche e fattori di rischio

Infor.MO, Dinamiche infortunistiche e fattori di rischio nel ciclo del trasporto ferroviario. INAIL 2024. Sistema di sorveglianza degli infortuni mortali e gravi sul lavoro. SCHEDA 22. DATI DESCRITTIVI La scheda …LEGGI TUTTO


Spettri di emissione dei nuovi sistemi a LED

Gli spettri di emissione dei “nuovi” sistemi a LED (lampade di illuminazione, monitor, display dei tablet e degli smartphone) sono diversi dagli spettri emessi dai dispositivi “tradizionali” come le lampade …LEGGI TUTTO


Telemarketing, Garante privacy

Telemarketing, Garante privacy: al via il Codice di condotta. Accreditato l’Organismo di monitoraggio per la piena efficacia delle nuove regole. Con l’accreditamento dell’Organismo di monitoraggio (OdM) si completa l’iter per …LEGGI TUTTO


Tutela della sicurezza del personale scolastico

Tutela della sicurezza del personale scolastico. È stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 63 del 15 marzo 2024, la Legge 4 marzo 2024, n. 25, recante modifiche agli articoli 61, …LEGGI TUTTO


Il Piano Regionale della Prevenzione 2021-2025

Piano Regionale della Prevenzione 2021-2025. È stato approvato a dicembre 2021 il Piano Regionale della Prevenzione (PRP) 2021-2025 dell’Emilia-Romagna. Il Piano si pone in continuità con obiettivi e indirizzi della L.R.19/2018 Promozione della …LEGGI TUTTO


Rifiuti sanitari sterilizzati

Rifiuti sanitari sterilizzati: i chiarimenti del Mase. Il dicastero ha risposto a un interpello ambientale della Regione Toscana. Sono assimilabili ai rifiuti urbani indifferenziati a prescindere dalle modalità di smaltimento …LEGGI TUTTO


DVR inadeguato, password, Ambiente e legalità

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 11 del 13 Marzo 2024 DVR inadeguato, password, Ambiente e legalità, Scaffalature porta pallet In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non …LEGGI TUTTO


Inoltre siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti. Scopri di più

Gruppo linkedin del Portale Consulenti

Ad ogni modo, Cliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità  in ambito HSE sicurezza ambiente qualità  E-learning

Dinamiche infortunistiche, personale scolastico, Bando, privacy

 

Bonus, Formazione Lavoro, Privacy, Near miss

Tutti i servizi banca dati e download sono rigorosamente gratuiti.
Il Portale

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 3 del 18 Gennaio 2024

Bonus, Formazione Lavoro, Privacy, Near miss

In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it.

Ricordiamo che l’accesso al Portale è Gratuito per l’utilizzo dell’intera Banca Dati.


Inclusione e sicurezza

SICUREZZA E INCLUSIONE. INAIL 2024. Questo documento è dedicato agli ambienti industriali e, in particolare, all’uso del colore nel codice visivo dei dispositivi di comando macchine. INTRO La Legge 227 … LEGGI TUTTO


Regione Piemonte Transizione Energetica

Bando Voucher Transizione Energetica – anno 2024. Contributo/Fondo perduto. SPESA AMMESSA Da 3.000 €  a 7.143 €.  SETTORE Agricoltura, silvicoltura e pesca, Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri …LEGGI TUTTO


Bonus barriere architettoniche

Il DL n 212/2023 sul superbonus ha previsto una riduzione dei lavori agevolabili che riguardavano il noto bonus barriere architettoniche. Cosa sono Si tratta di una serie di agevolazioni dedicate …LEGGI TUTTO


Near miss modello tecnico-organizzativo

Il supporto alle aziende per la segnalazione e analisi dei near miss: proposta di un modello tecnico-organizzativo. INAIL 2024 Pubblicazione realizzata da Inail. Consulenza statistico attuariale (Csa). Dipartimento medicina, epidemiologia, …LEGGI TUTTO


Supporto per la Formazione e il Lavoro

Supporto per la Formazione ed il Lavoro (SFL) – indicazioni operative per la gestione dei percorsi formativi o altre iniziative di politica attiva del lavoro, ai fini dell’erogazione del beneficio …LEGGI TUTTO


privacy dispositivi fitness tracker

Dal Garante i consigli utili per usare app e dispositivi fitness tracker proteggendo i propri dati personali. Quando fai sport per tenerti in forma, tieni anche alla privacy? Quando fai …LEGGI TUTTO


Rifiuti Urbani, Bonus pubblicità, Sicurezza e ambiente

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 2 del 10 Gennaio 2024 Rifiuti Urbani, Bonus pubblicità, Sicurezza e ambiente In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a …LEGGI TUTTO


Inoltre siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti. Scopri di più

Gruppo linkedin del Portale Consulenti

Ad ogni modo, Cliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità  in ambito HSE sicurezza ambiente qualità  E-learning

Bonus, Formazione Lavoro, Privacy, Near miss

privacy dispositivi fitness tracker

Dal Garante i consigli utili per usare app e dispositivi fitness tracker proteggendo i propri dati personali. Quando fai sport per tenerti in forma, tieni anche alla privacy?

Quando fai sport per tenerti in forma, tieni anche alla privacy?

Dal Garante i consigli utili per usare app e dispositivi fitness tracker proteggendo i propri dati personali

Il ritmo cardiaco durante la lezione di spinning; il tragitto della corsetta giornaliera; gli appuntamenti in palestra e il numero di addominali, flessioni e salti che facciamo durante la settimana; e poi ancora il nostro peso, la nostra altezza, quello che mangiamo, perfino il livello di stress e le ore di sonno. Sono i dati che possono raccogliere e trattare app e dispositivi fitness tracker e che spesso concediamo con troppa poca attenzione.

In molti casi, infatti, app e dispositivi per il monitoraggio delle attività sportive raccolgono e trattano dati di natura sensibile (perché riguardanti la salute e le condizioni psico-fisiche) o comunque molto delicati (perché possono rivelare abitudini di vita e di consumo, spostamenti, perfino relazioni sociali). Dati che possono essere ceduti a terzi per finalità di profilazione o addirittura possono finire nelle mani di malintenzionati, con ricadute anche sulla sicurezza personale (ad esempio, quando condividiamo sui social informazioni su dove, in quali giorni e a che ora andiamo a correre e se da soli o in compagnia).

App e dispositivi fitness tracker sono poi di solito connessi alla rete Internet e con altre app e dispositivi di vario genere, con tutto quello che ciò implica per quanto riguarda la moltiplicazione esponenziale dei dati trattati e diffusi e i possibili rischi legati alla sicurezza informatica.

In generale, quindi, si tratta di strumenti utili per tentare di mantenere un buono stato di forma o per migliorare le performance sportive, ma che vanno anche usati con la consapevolezza e la cautela necessarie a garantire una adeguata protezione della propria riservatezza e dei propri dati personali.

I suggerimenti del Garante

Scarica il vademecum in .pdf

Privacy, Decreto lavoro e sicurezza, Bandi, sistemi di gestione

portaleconsulenti News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 9 del 28 Febbraio 2023. PNRR MISE Sicurezza Lavoro
Newsletter portaleconsulenti

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 28 del 5 Luglio 2023

Privacy, Decreto lavoro e sicurezza, Bandi, sistemi di gestione

In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it.

Ricordiamo che l’accesso al Portale è Gratuito per l’utilizzo dell’intera Banca Dati.


Decreto lavoro e sicurezza

Decreto lavoro e sicurezza: con la legge 3 luglio 2023, n. 85, è stato convertito il decreto 4 maggio 2023, n. 48 («Misure urgenti per l’inclusione sociale e l’accesso al …LEGGI TUTTO


Newsletter Garante privacy giugno 2023

Newsletter del 28 giugno 2023 – Fidelity card: il Garante privacy sanziona il Gruppo Benetton – Garante: stop al web scraping per formare elenchi telefonici – Garante privacy: illecite le …LEGGI TUTTO


E…state ok con la nutrizione

E…state ok con la nutrizione. Decalogo Alimentazione estate 2023. Area: Nutrizione , Sicurezza alimentare, Guadagnare salute – Stili di vita, Ondate di calore. Estate 2023, attivo il sistema nazionale di prevenzione …LEGGI TUTTO


Linee guida dipendenza da tabacco e da nicotina

Linee guida per il trattamento della dipendenza da tabacco e da nicotina. L’Istituto Superiore di Sanità pubblica le “Linee guida per il trattamento della dipendenza da tabacco e da nicotina” …LEGGI TUTTO


Bando Voucher Digitali I4.0

Contributi a fondo perduto per l’introduzione di tecnologie di innovazione digitale I4.0. Domande dal 9 al 13 ottobre 2023. Per la compilazione in Telemaco scegliere il codice bando 23PD. Camera …LEGGI TUTTO


Bando fiere 2023

La Regione Marche, anche con l’apporto della propria Agenzia per il turismo e l’internazionalizzazione ATIM, e Camera di Commercio delle Marche, intendono proseguire la loro attività di sostegno alle imprese del territorio …LEGGI TUTTO


Bando contributi sistemi di gestione

Bando contributi per l’adozione di sistemi di gestione certificati – anno 2023. La Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest intende supportare l’adozione di sistemi di gestione certificati o l’acquisizione di …LEGGI TUTTO


Interpretazione art. 47 commi 2 e 8 D.Lgs. 81/2008

Interpello n. 4/ 2023.  Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro (Articolo 12 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81). Oggetto: Interpello ai sensi …LEGGI TUTTO


BANDO SI, manager qualificati, Protezione anticaduta, formazione

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 27 del 29 Giugno 2023 BANDO SI, manager qualificati, Protezione anticaduta, formazione In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a …LEGGI TUTTO


Inoltre siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti. Scopri di più


Gruppo linkedin del Portale Consulenti

Ad ogni modo, Cliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità  in ambito HSE sicurezza ambiente qualità  E-learning

Newsletter 28 del 5 Luglio 2023

Privacy, Decreto lavoro e sicurezza, Bandi, sistemi di gestione

La scuola a prova di privacy

La scuola a prova di privacy – Vademecum ed. 2023. Pubblicazione del Garante della Privacy.

LA SCUOLA A PROVA DI PRIVACY

Il sistema educativo di istruzione e formazione, dalla scuola dell’infanzia all’università, rappresenta una risorsa preziosa per il nostro Paese, che ha il fine di assicurare l’effettività del fondamentale diritto all’istruzione, offrendo ai giovani le competenze e le conoscenze necessarie all’inserimento nella vita economica e sociale, ma anche accompagnando la loro crescita e la loro maturazione.

In un contesto in cui l’innovazione tecnologica rivoluziona i processi formativi – dall’uso del web ai tablet su cui consultare i libri, dai sistemi di messaggistica e i social media al registro elettronico – resta centrale la necessità di riaffermare quotidianamente, anche in ambito scolastico, quei principi di civiltà e rispetto, come la riservatezza e la dignità della persona, che devono sempre essere al centro della formazione di ogni cittadino di oggi e di domani.

Garante per la protezione dei dati personali

Ecco perché il Garante per la protezione dei dati personali – con l’obiettivo di affiancare e supportare le istituzioni scolastiche, le famiglie, gli studenti e i docenti nella loro attività quotidiana – ha deciso di pubblicare una versione aggiornata del documento di indirizzo “La scuola a prova di privacy”, che attualizza e amplia i contenuti già presenti nel vademecum diffuso nel 2016 e li pone in linea con il Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali (GDPR).

Documento 2023 PRIVACY A SCUOLA

Il nuovo documento tiene conto delle novità introdotte dal Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali (GDPR) e dell’evoluzione normativa applicabile al contesto educativo e formativo, ma raccoglie anche i casi affrontati dal Garante con maggiore frequenza, in modo da offrire elementi di riflessione e di approfondimento per tutti coloro che interagiscono con l’ambiente scolastico a partire dalle scuole e dai loro Responsabili della protezione dei dati, anche alla luce dei tanti quesiti che vengono posti da studenti, famiglie, docenti, personale e istituzioni scolastiche.

Il vademecum punta inoltre a chiarire dubbi o fraintendimenti legati al trattamento dei dati nelle istituzioni scolastiche – dall’attività didattica alla gestione dei rapporti di lavoro – e presenta anche alcune indicazioni e suggerimenti su come aiutare i più giovani a tutelarsi di fronte ai rischi connessi allo sviluppo del mondo digitale.

Come la precedente, questa guida non sostituisce l’attività di indirizzo e i poteri correttivi del Garante, ma intende offrire un agile strumento per orientare le scelte delle scuole e per assicurare la più ampia protezione dei dati delle persone che crescono, studiano e lavorano nel mondo scolastico.

download GLa scuola a prova di privacy - Vademecum ed. 2023. garante Privacy.
download

Interessati

Tutte le scuole hanno l’obbligo di far conoscere agli “interessati” (studenti, famiglie, docenti e altro personale) come vengono trattatii loro dati personali.

Il linguaggio dell’informativa deve essere facilmente comprensibile anche dai minori e deve contenere, in particolare, gli elementi essenziali del trattamento, specificando che le finalità perseguite sono limitate esclusivamente al perseguimento delle funzioni istituzionali necessarie per assicurare il diritto all’istruzione e alla formazione attraverso l’erogazione dell’attività didattica.

Guida Privacy 2023

GUIDA ALL’APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTOEUROPEO IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI. Garante Privacy 2023. Guida all applicazione del Regolamento UE 2016 679.

INTRO Regolamento UE 2016 679

Dalla liceità del trattamento all’informativa, dai diritti degli interessati al titolare del trattamento, fino alla responsabilizzazione del titolare e all’approccio basato sul rischio, la Guida intende offrire una panoramica sui principali aspetti che imprese e soggetti pubblici devono tenere presenti per dare piena applicazione al Regolamento europeo in materia di protezione dati (GDPR).

La pubblicazione contiene raccomandazioni e riferimenti alle Linee guida europee, oltre che rimandi, ove opportuno o necessario, alla legislazione nazionale (in particolare, riguardo ai trattamenti per finalità di interesse pubblico o in ottemperanza a obblighi di legge.

Fondamentidi liceità del trattamento

Ogni trattamento di dati personali deve trovare fondamento in un’idonea base giuridica. L’articolo 6 del Regolamento individua i seguenti fondamenti di liceità del trattamento: consenso dell’interessato, adempimento di obblighi contrattuali, obblighi di legge cui è soggetto il titolare, salvaguardia degli interessi vitali della persona interessata o di terzi, interesse pubblico o esercizio di pubblici poteri da parte del titolare, interesse legittimo prevalente del titolare o di terzi cui i dati vengono comunicati.

Interesse vitale di un terzo

Si può invocare tale base giuridica solo nel caso in cui nessuna delle altre condizioni di liceità trovi applicazione (considerando 46 del GDPR).

SCARICA Guida Privacy 2023

download GUIDA ALL’APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTOEUROPEO IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
download Guida Privacy 2023

GDPR sta per General Data Protection Regulation (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati), ovvero il Regolamento Europeo 2016/679. In estrema sintesi, il GDPR chiarisce come i dati personali debbano essere trattati, incluse le modalità di raccolta, utilizzo, protezione e condivisione.

L’obiettivo del GDPR è dunque quello di rafforzare la protezione dei dati per tutte le persone le cui informazioni personali rientrano nel suo campo di applicazione, dando loro il pieno controllo dei propri dati.

I dati personali nel contesto del GDPR si riferiscono a tutti i dati relativi a una persona vivente identificata o identificabile. Sono incluse anche informazioni che, se raccolte insieme, possono portarne all’identificazione. Ciò vale anche per i dati crittografati o presentati con l’uso di pseudonimi, finché la crittografia/anonimizzazione è reversibile. Nel rispetto degli obblighi del regolamento sulla protezione dei dati, ciò significa che le chiavi di decifrazione dovranno essere mantenute separate dai dati pseudonimizzati.