UNI/PdR 159, Salute e sicurezza, cantieri, Gru a torre

Tutti i servizi banca dati e download sono rigorosamente gratuiti.
Il Portale

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 6 del 07 Febbraio 2024

UNI/PdR 159, Salute e sicurezza, cantieri, Gru a torre

In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it.

Ricordiamo che l’accesso al Portale è Gratuito per l’utilizzo dell’intera Banca Dati.


Disabilità nel mondo del lavoro UNI/PdR 159

Includere le persone con disabilità nel mondo del lavoro. La prassi UNI/PdR 159 fornisce un contributo concreto alla diffusione di un’autentica cultura dell’inclusione. Perché la risorsa più grande è il …LEGGI TUTTO


PMI indotto grandi imprese

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 27 del 2 febbraio 2024, il decreto legge 2 febbraio 2024, n. 9, con disposizioni urgenti a tutela dell’indotto delle …LEGGI TUTTO


Salute e sicurezza …insieme proroga

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione generale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, d’intesa con il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha indetto un bando di …LEGGI TUTTO


Percezione della corruzione, Italia al 42° posto

Percezione della corruzione, Italia al 42° posto su 180 Paesi. INDICE DI PERCEZIONE DELLA CORRUZIONE CPI 2023.  L’ITALIA CONFERMA IL PUNTEGGIO. Il CPI 2023 rivela che in più di un decennio …LEGGI TUTTO


Elettricità sui cantieri

Elettricità sui cantieri – Lista di controllo per maggiore sicurezza 2024 SUVA. Conoscete i pericoli legati all’elettricità sui cantieri? È possibile ridurre sensibilmente il rischio di infortunio utilizzando attrezzature elettriche …LEGGI TUTTO


Gru a torre

Documento Suva 2024 Nel presente opuscolo, destinato ai tecnici di cantiere, ai capi muratore e ai montatori di gru, illustriamo le regole più importanti per garantire la sicurezza sul lavoro …LEGGI TUTTO


Saldature sicure, programma Gol, Intelligenza artificiale

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 5 del 31 Gennaio 2024 Saldature sicure, programma Gol, Intelligenza artificiale In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare …LEGGI TUTTO


Inoltre siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti. Scopri di più

Gruppo linkedin del Portale Consulenti

Ad ogni modo, Cliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità  in ambito HSE sicurezza ambiente qualità  E-learning

Saldature sicure, programma Gol, Intelligenza artificiale

Investimenti 4.0, misure di protezione, Cantieri, Bandi

Tutti i servizi banca dati e download sono rigorosamente gratuiti.
Il Portale

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 33 del 30 Agosto 2023

Investimenti 4.0, misure di protezione, Cantieri, Bandi.

In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it.

Ricordiamo che l’accesso al Portale è Gratuito per l’utilizzo dell’intera Banca Dati.


Ulteriori risorse finanziarie per progetti R&S

Accordi per l’innovazione (secondo sportello). Modalità di accesso alle ulteriori risorse finanziarie per progetti R&S. Invio domande dal 18 settembre al 6 ottobre 2023. Con il decreto direttoriale 11 agosto 2023 sono …LEGGI TUTTO


Investimenti sostenibili 4.0

Con il decreto direttoriale 29 agosto 2023 sono definiti i termini e le modalità di presentazione delle domande di ammissione alle agevolazioni. Investimenti sostenibili 4.0. Agevolazioni per le piccole e medie …LEGGI TUTTO


Propano e butano: misure di protezione

Propano e butano: misure di protezione in caso di fuga di gas all’aperto. SUVA 2023 Anche all’aperto le perdite di gas da impianti a gas liquefatto (propano e butano) costituiscono …LEGGI TUTTO


Trasporto interno aziendale su rotaia

Documento SUVA 2023 Trasporto interno aziendale su rotaia. I requisiti di sicurezza per il trasporto interno aziendale su rotaia sono complessi. Questa scheda informativa li descrive. L’obiettivo è garantire la …LEGGI TUTTO


Sei regole vitali per lavorare alle linee ad alta tensione

Sei regole vitali per chi lavora sulle linee aeree ad alta tensione. SUVA 2023. Sei regole vitali per lavorare alle linee ad alta tensione. Non sono solo regole. Sono sei …LEGGI TUTTO


Cantieri Giusto e sbagliato

Cantieri Giusto e sbagliato, documento SUVA 2023. La Suva è gestita dalle parti sociali: i rappresentanti dei datori di lavoro, dei lavoratori e della Confederazione Svizzera siedono nel Consiglio della …LEGGI TUTTO


Dieci regole vitali per l’imbracatura di carichi

Dieci regole vitali per l’imbracatura di carichi. SUVA 2023. Vademecum. «Imbracare i carichi» significa agganciarli o fissarli a gru e ad altri apparecchi di sollevamento. L’imbracatura di carichi è un compito complesso.…LEGGI TUTTO


MISE agevolazioni PMI, Sicurezza automotive, Defibrillatori automatici

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 32 del 10 Agosto 2023 MISE agevolazioni PMI, Sicurezza automotive, Defibrillatori automatici In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a …LEGGI TUTTO


Inoltre siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti. Scopri di più


Gruppo linkedin del Portale Consulenti

Ad ogni modo, Cliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità  in ambito HSE sicurezza ambiente qualità  E-learning

Investimenti 4.0, misure di protezione, Cantieri, Bandi

Sicurezza cantieri che beneficiano agevolazioni fiscali

sicurezza nei cantieri edili che beneficiano di agevolazioni fiscali

CNI e Ance hanno pubblicato il Vademecum “Sicurezza nel cantieri che beneficiano delle agevolazioni fiscali” che chiarisce i principali dubbi di imprese e professionisti sull’applicazione delle norme 

Circ. CNI n.904/XIX Sess./2022

Le recenti misure di incentivi fiscali per interventi di recupero edilizio hanno comportato un’intensificazione dell’attività in edilizia, imponendo una maggiore attenzione da parte di tutti i soggetti che operano a diverso titolo in cantiere per garantire il rispetto degli adempimenti in materia di tutela della salute e della sicurezza, ma anche collaborazione per la riduzione del fenomeno infortunistico nel settore.

Il presente documento è stato elaborato nell’ambito del Protocollo di intesa in materia di sicurezza sul lavoro stipulato tra ANCE e CNI, rinnovato nel gennaio 2021.

Per Ance, hanno collaborato con la Direzione Relazioni Industriali, la Direzione Politiche Fiscali, la Direzione Edilizia, Ambiente e Territorio, l’ufficio Tecnologie, normative tecniche e qualità delle costruzioni.

Per CNI hanno partecipato alla stesura del testo l’ing. Gaetano Fede, componente del Consiglio Nazionale – responsabile area sicurezza e prevenzione incendi, l’ing. Stefano Bergagnin, e l’ing. Andrea Galli, entrambi componenti del GdL Sicurezza del Cni.

Il cantiere temporaneo o mobile è definito come “qualunque luogo in cui si effettuano lavori edili o di ingegneria civile il cui elenco è riportato all’allegato X del D. Lgs. n. 81/08”.

Tale definizione è contenuta nel Titolo IV del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. (di seguito TU sicurezza).

Le disposizioni del capo I del Titolo IV si applicano nei cantieri temporanei o mobili che rientrano nella summenzionata definizione, pertanto anche nei cantieri che beneficiano di agevolazioni fiscali finalizzate al recupero o al restauro delle facciate esterne degli edifici esistenti (bonus facciate), nonché agli interventi di ristrutturazione edilizia (bonus ristrutturazioni o 110%).

Le recenti misure di incentivi fiscali per interventi di recupero edilizio hanno comportato
un’intensificazione dell’attività in edilizia, imponendo una maggiore attenzione da parte di tutti i soggetti che operano a diverso titolo in cantiere per garantire il rispetto degli adempimenti in materia di tutela della salute e della sicurezza e collaborazione per la riduzione del fenomeno infortunistico nel settore.

Cadute sui cantieri

Lista di controllo

Basta con le cadute sui cantieri

Che cosa fate per contrastare gli infortuni da caduta in azienda?
Le cadute in piano sono la causa più frequente di infortunio e nella maggior parte dei casi provocano conseguenze importanti in termini di costi e assenza dal lavoro.

Documento SUVA

Ecco i pericoli principali:

carenze tecniche: scale e passaggi scivolosi, percorsi pedonali su terreno naturale non sicuri, illuminazione scarsa o del tutto assente, mancanza di un corrimano sulle scale ecc.

carenze organizzative: organizzazione sul cantiere lacunosa, percorsi pedonali non definiti, zone di pericolo non segnalate, regolamenti poco chiari o mancanti, scarsa sensibilizzazione, mancata identificazione e rimozione dei pericoli che portano alle cadute in piano ecc.

comportamenti individuali: oggetti lasciati a terra, disordine, distrazione, utilizzare lo
smartphone (sui social media, per telefonare ecc.) mentre si cammina, sottovalutare i rischi ecc.

Con la presente lista di controllo potete individuare meglio queste fonti di pericolo.

portaleconsulenti download banca dati gratis
banca dati gratis. Clicca sull’immagine per scaricare documento

Se rispondete a una domanda con «no» o «in parte», occorre adottare una contromisura che poi annoterete sul retro.
Tralasciate le domande che non interessano la vostra azienda.

Smart working, Formatori, Cantieri, Checklist.

News sicurezza ambiente qualità  E-learning HSE, Banca dati Newsletter 8 del 1 Marzo 2022, Smart working, Formatori, Cantieri, Checklist.

In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it.

Ricordiamo che l’accesso al Portale è Gratuito per l’utilizzo dell’intera Banca Dati.


Cantieri edili la sicurezza

 

La sicurezza nei luoghi di lavoro al centro di una edizione volutamente tematica. Questa la caratteristica del prossimo numero di “Lavori in corso e prospettive”, la newsletter del Consiglio Nazionale …LEGGI TUTTO


Decreto 17 Febbraio 2022

 

Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 17 febbraio 2022, n. 28 “Direttiva generale per l’azione amministrativa e la gestione per l’anno 2022”. La Direzione generale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro di nuova istituzione, con il compito specifico di vigilare e monitorare l’attuazione, nei luoghi di lavoro, della disciplina sulla sicurezza e salute dei lavoratori, coadiuverà il Segretariato generale nella vigilanza sull’Ispettorato nazionale del lavoro, nonché nella promozione e diffusione degli strumenti di prevenzione e le buone prassi in materia di prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali. …LEGGI TUTTO


Smart working quale fenomeno di riorganizzazione del lavoro

 

Il Gruppo di studio, con la Relazione di cui si tratta, prende spunto dalle indagini predisposte a riguardo a livello nazionale, nonché dalle esperienze di altri Paesi dell’Unione europea. Ciò …LEGGI TUTTO


ACCESSO ALL’ALBO DEI FORMATORI

 

DECRETO DI APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO SULLE MODALITA’ DI ACCESSO ALL’ALBO DEI FORMATORI PER L’ATTUAZIONE DEL PIANO STRAORDINARIO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA DELL’INL Il presente Regolamento è volto a disciplinare le modalità …LEGGI TUTTO


Lavori su tetti e facciate

 

Nove regole vitali per chi lavora su tetti e facciate Vademecum Il datore di lavoro è responsabile della sicurezza sul lavoro, quindi deve fare in modo che tutto il personale …LEGGI TUTTO


Cantieri di montagna

 

Lista di controllo SUVA Potete affermare di lavorare in condizioni di sicurezza sui cantieri di montagna? I cantieri di montagna sono esposti a particolari condizioni topografiche e meteorologiche. Pertanto, i …LEGGI TUTTO


Macchine con operatore a terra

 

Lista di controllo SUVA L’utilizzo di macchine dotate di un sistema di guida a terra è spesso causa di infortunio. Il personale impiega queste macchine in condizioni di sicurezza? Molti …LEGGI TUTTO


Reddito di cittadinanza nel triennio 2019-2021

 

È debole l’attaccamento al mercato del lavoro dei beneficiati del reddito di cittadinanza. L’analisi dell’Inps condotta sui percettori nel trimestre aprile-giugno 2019 ha evidenziato che, su 100 soggetti beneficiari del Rdc, quelli “teoricamente … LEGGI TUTTO


applicativo certificato di infortunio

 

Dal 28 aprile 2022 è operativo il nuovo applicativo per l’invio dei certificati di infortunio nelle tre modalità di trasmissione online, offline e cooperazione applicativa/interoperabilità. Le novità riguardano i contenuti…LEGGI TUTTO


investimenti 4.0, Modifica d lgs 81, Telelavoro, Trabattelli

 

News sicurezza ambiente qualità  E-learning HSE, Banca dati Newsletter 7 del 23 Febbraio 2022, investimenti 4.0, Modifica d lgs 81, Telelavoro, Trabattelli. In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti LEGGI TUTTO


Siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti. Scopri di più

Gruppo linkedin del Portale Consulenti

Cliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità  in ambito HSE sicurezza ambiente qualità  E-learning

Newsletter 8 del 1 Marzo 2022

Cantieri edili la sicurezza

La sicurezza nei luoghi di lavoro al centro di una edizione volutamente tematica. Questa la caratteristica del prossimo numero di “Lavori in corso e prospettive”, la newsletter del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, che si presenta agli iscritti con la prima edizione di uno “Speciale Sicurezza” e – per questa occasione – è stata condotta con la collaborazione di GEO.SICUR, l’associazione nazionale geometri per la sicurezza

L’introduzione dei bonus fiscali nell’ambito dell’efficientamento energetico e sismico ha determinato un incremento del numero delle aziende di settore, degli addetti, dei cantieri e delle ore lavorate.

E, parallelamente, un incremento del numero degli infortuni e dei decessi conseguenti.

Tra le cause di questo drammatico trend, una situazione di incertezza normativa che ha spinto molti operatori del settore ad accelerare le attività lavorative per raggiungere i traguardi di volta in volta introdotti dal legislatore, anche attraverso il ricorso al cosiddetto “effetto annuncio”, di cui sono noti gli effetti deleteri.

Ed è purtroppo plausibile immaginare che questa situazione – resa evidente soprattutto nella “corsa” al rispetto delle scadenze del bonus facciate – possa ripetersi nel futuro, in relazione alla scadenza di altre tipologie di bonus.

Le importanti modifiche introdotte alla fine del 2021 in merito alle procedure di qualificazione delle aziende, nonchè al D.Lgs. 81/2008 – di seguito illustrate – devono essere lette come un tentativo di porre un argine a tale situazione.

Il Certificato di congruità della manodopera
Le modifiche al D.Lgs. 81/2008
La sospensione dell’attività imprenditoriale
Il ruolo del preposto

DOWNLOAD DOCUMENTI
Portaleconsulenti documenti da scaricare

Lavori su tetti e facciate

Nove regole vitali per chi lavora su tetti e facciate

Vademecum

Il datore di lavoro è responsabile della sicurezza sul lavoro, quindi deve fare in modo che tutto il personale della sua azienda sia istruito con questo vademecum.

Il lavoro sui tetti e sulle facciate prevede mansioni varie e impegnative. Nella funzione di datori di lavoro sapete benissimo che sono necessarie conoscenze ed esperienza per lavorare in condizioni di sicurezza. Tuttavia, anche i professionisti di lunga data non sono immuni dagli infortuni e anch’essi devono avere sempre bene a mente le norme di sicurezza più importanti.

Durante i lavori sui tetti e sulle facciate si verificano spesso infortuni gravi. Tutti noi però possiamo fare qualcosa per risparmiare a noi stessi e alle nostre famiglie una tale sofferenza. Chi rispetta le regole vitali riduce il rischio in cantiere e quindi salva delle vite.

Anche voi potete contribuire a questo obiettivo facendo in modo che le nove regole qui riportate siano impartite nel modo giusto.

In virtù della loro credibilità e autorevolezza, i superiori, sia che abbiano la funzione di caposquadra, capogruppo o addetto alla sicurezza, sono le persone più adatte per spiegare ai lavoratori le regole di sicurezza più importanti.

Ogni regola di sicurezza è illustrata attraverso un’apposita scheda, la cui parte frontale può essere usata come manifestino. Vi suggeriamo di esporla, dopo aver spiegato la regola in questione. Sul retro sono riportate varie informazioni per il responsabile della formazione.

DOWNLOAD DOCUMENTI
Portaleconsulenti documenti da scaricare