Patente Sicurezza, radon, Whistleblowing, PostePay

Tutti i servizi banca dati e download sono rigorosamente gratuiti.
Il Portale

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 9 del 27 Febbraio 2024

Patente Sicurezza, radon, Whistleblowing, PostePay

In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it.

Ricordiamo che l’accesso al Portale è Gratuito per l’utilizzo dell’intera Banca Dati.


Sicurezza sul lavoro Ottobre patente a punti

Sicurezza sul lavoro, arriva la stretta: dal primo ottobre patente a «crediti» per imprese e autonomi. Per l’impresa o il lavoratore autonomo privi della patente o con un numero di …LEGGI TUTTO


Truffe PostePay

Truffe PostePay: quali sono e come difendersi Cos’è il codice bb1 A lamentarsi sull’assistenza clienti dei social del servizio di Poste, i clienti PostePay riferivano di uno strano codice con …LEGGI TUTTO


Vivere il cantiere

Vivere il cantiere”, prevenire gli infortuni tra i banchi di scuola Il progetto mira alla prevenzione e alla riduzione degli infortuni sul lavoro a partire da interventi formativi negli Istituti …LEGGI TUTTO


Salute e sicurezza sul lavoro, l’informativa

Salute e sicurezza sul lavoro, l’informativa del Ministro al Consiglio dei Ministri. Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Marina Calderone ha svolto oggi una informativa al Consiglio dei Ministri in …LEGGI TUTTO


Piano nazionale radon 2023-2032

Con il D.P.R. 11 gennaio 2024 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 43 del 21 febbraio 2024) è stato adottato il «Piano nazionale radon 2023-2032», che dovrà essere aggiornato con cadenza …LEGGI TUTTO


Whistleblowing COSA SI PUÒ SEGNALARE

Whistleblowing COSA SI PUÒ SEGNALARE. illeciti amministrativi, contabili, civili o penali. Comportamenti, atti od omissioni che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’amministrazione pubblica o dell’ente privato e che consistono in: …LEGGI TUTTO


Digitalizzazione Software Web

Anteprima Nuovo Bando Regionale Campania: Opportunità di Finanziamento per la Digitalizzazione con i nostri Software Web. Radazionale Infotelsistemi Siamo lieti di informarti che il bando in oggetto è in attesa …LEGGI TUTTO


SOA, Bilancio, Agid, APL, Anpal

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 8 del 21 Febbraio 2024 SOA, Bilancio, Agid, APL, Anpal In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una …LEGGI TUTTO


 

Inoltre siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti. Scopri di più

Gruppo linkedin del Portale Consulenti

Ad ogni modo, Cliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità  in ambito HSE sicurezza ambiente qualità  E-learning

Patente Sicurezza, radon, Whistleblowing, PostePay


Whistleblowing COSA SI PUÒ SEGNALARE

Whistleblowing COSA SI PUÒ SEGNALARE. illeciti amministrativi, contabili, civili o penali.

Comportamenti, atti od omissioni che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’amministrazione pubblica o dell’ente privato e che consistono in:

illeciti amministrativi, contabili, civili o penali;

condotte illecite rilevanti ai sensi del decreto legislativo 231/2001, o violazioni dei modelli di organizzazione e gestione ivi previsti;

illeciti che rientrano nell’ambito di applicazione degli atti dell’Unione europea o nazionali relativi ai seguenti settori: appalti pubblici; servizi, prodotti e mercati finanziari e prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo; sicurezza e conformità dei prodotti; sicurezza dei trasporti; tutela dell’ambiente; radioprotezione e sicurezza nucleare; sicurezza degli alimenti e dei mangimi e salute e benessere degli animali; salute pubblica; protezione dei consumatori; tutela della vita privata e protezione dei dati personali e sicurezza delle reti e dei sistemi informativi;

atti od omissioni che ledono gli interessi finanziari dell’Unione;

atti od omissioni riguardanti il mercato interno;

CANALI DI SEGNALAZIONE

interno (nell’ambito del contesto lavorativo);

esterno (ANAC);

divulgazione pubblica (tramite la stampa, mezzi elettronici o mezzi di diffusione in grado di raggiungere un numero elevato di persone);

denuncia all’Autorità giudiziaria o contabile.

SCELTA DEL CANALE DI SEGNALAZIONE

I segnalanti possono utilizzare il canale esterno (ANAC) quando:

non è prevista, nell’ambito del contesto lavorativo, l’attivazione obbligatoria del canale di segnalazione interna ovvero questo, anche se obbligatorio, non è attivo o, anche se attivato, non è conforme a quanto richiesto dalla legge;

la persona segnalante ha già effettuato una segnalazione interna e la stessa non ha avuto seguito;

la persona segnalante ha fondati motivi di ritenere che, se effettuasse una segnalazione interna, alla stessa non sarebbe dato efficace seguito ovvero che la stessa segnalazione potrebbe determinare un rischio di ritorsione;

la persona segnalante ha fondato motivo di ritenere che la violazione possa costituire un pericolo imminente o palese per il pubblico interesse;

I segnalanti possono effettuare direttamente una divulgazione pubblica quando:

la persona segnalante ha previamente effettuato una segnalazione interna ed esterna ovvero ha effettuato direttamente una segnalazione esterna e non è stato dato riscontro entro i termini stabiliti in merito alle misure previste o adottate per dare seguito alle segnalazioni;

la persona segnalante ha fondato motivo di ritenere che la violazione possa costituire un pericolo imminente o palese per il pubblico interesse;

la persona segnalante ha fondato motivo di ritenere che la segnalazione esterna possa comportare il rischio di ritorsioni o possa non avere efficace seguito in ragione delle specifiche circostanze del caso concreto, come quelle in cui possano essere occultate o distrutte prove oppure in cui vi sia fondato timore che chi ha ricevuto la segnalazione possa essere colluso con l’autore della violazione o coinvolto nella violazione stessa.

atti o comportamenti che vanificano l’oggetto o la finalità delle disposizioni di cui agli atti dell’Unione.

Whistleblowing COSA SI PUÒ SEGNALARE Comportamenti, atti od omissioni che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’amministrazione
Whistleblowing COSA SI PUÒ SEGNALARE

Whistleblowing, RENTRI, Progetti formazione, Sicurezza

Tutti i servizi banca dati e download sono rigorosamente gratuiti.
Il Portale

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 1 del 4 Gennaio 2024

Whistleblowing, RENTRI, Progetti formazione, Sicurezza

In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it.

Ricordiamo che l’accesso al Portale è Gratuito per l’utilizzo dell’intera Banca Dati.


Progetti di formazione e informazione reinserimento lavorativo

Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di formazione e informazione per il reinserimento lavorativo – anno 2023. INAIL AVVISO Le date e gli orari dell’apertura e della chiusura della …LEGGI TUTTO


Biotecnologie industriali

Salute e sicurezza nelle biotecnologie industriali: Monitoraggio e valutazione degli impatti di bioraffinerie microalgali. INAIL 2023 Premessa L’attività di ricerca del Laboratorio X “Sicurezza delle tecnologie per lo sviluppo sostenibile” …LEGGI TUTTO


Assicurazione infortuni domestici – 2024

Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni domestici – 2024. L’opuscolo contiene tutte le informazioni sulla polizza dedicata a chi si prende cura della casa e del nucleo familiare in modo abituale …LEGGI TUTTO


Buone pratiche per l’utilizzo sicuro dei carrelli elevatori

Buone pratiche per l’utilizzo sicuro dei carrelli elevatori. Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Piano Regionale della Prevenzione 2021-2025 Obiettivo PP06 – PIANI MIRATI DELLA PREVENZIONE Guida per le imprese e …LEGGI TUTTO


Sicurezza Macchine

Buone pratiche per l’utilizzo sicuro delle macchine nel comparto metalmeccanica e manifatturiero. Guida per le imprese e gli operatori. Sicurezza Macchine. Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Piano Regionale della Prevenzione …LEGGI TUTTO


RENTRI, FIR E REGISTRI I nuovi modelli

RENTRI, FIR E REGISTRI: pubblicate le nuove istruzioni. I nuovi modelli saranno obbligatori dal 13 febbraio 2025. Decreto Direttoriale n. 251 del 19 dicembre 2023 che definisce le modalità operative …LEGGI TUTTO


Whistleblowing chi deve rispettare disciplina

Gli enti tenuti a rispettare la disciplina. Whistleblowing: significato, normativa e nuovi obblighi per le aziende. Whistleblowing chi deve rispettare disciplina? SETTORE PRIVATO La protezione dei segnalanti operanti nel settore …LEGGI TUTTO


Sostenibilità impresa, Google AI, lista controllo, Giocattoli ambiente

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 48 del 20 Dicembre 2023 Sostenibilità d’impresa, Google AI, lista controllo, Giocattoli ambiente In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti …LEGGI TUTTO


Inoltre siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti. Scopri di più

Gruppo linkedin del Portale Consulenti

Ad ogni modo, Cliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità  in ambito HSE sicurezza ambiente qualità  E-learning

Whistleblowing, RENTRI, Progetti formazione, Sicurezza

Whistleblowing chi deve rispettare disciplina

Gli enti tenuti a rispettare la disciplina. Whistleblowing: significato, normativa e nuovi obblighi per le aziende. Whistleblowing chi deve rispettare disciplina?

SETTORE PRIVATO

La protezione dei segnalanti operanti nel settore privato, prevista dal D.lgs. n. 24/2023, impone l’obbligo di predisporre canali di segnalazione a carico di quegli enti del medesimo settore che soddisfano almeno una delle seguenti condizioni:

  • hanno impiegato, nell’ultimo anno, la media di almeno cinquanta lavoratori subordinati, con contratti di lavoro a tempo indeterminato o determinato;
  • si occupano di alcuni specifici settori (servizi, prodotti e mercati finanziari e prevenzione del riciclaggio o del finanziamento del terrorismo, sicurezza dei trasporti e tutela dell’ambiente), anche se nell’ultimo anno non hanno raggiunto la media di almeno cinquanta lavoratori subordinati con contratti di lavoro a tempo indeterminato o determinato;
  • adottano i modelli di organizzazione e gestione di cui al decreto legislativo 231/2001, anche se nell’ultimo anno non hanno raggiunto la media di almeno cinquanta lavoratori subordinati con contratti di lavoro a tempo indeterminato o determinato.

SETTORE PUBBLICO

L’obbligo di predisporre i canali di segnalazione interna grava altresì sui seguenti soggetti del settore pubblico:


Gli enti tenuti a rispettare la disciplina. Whistleblowing: significato, normativa e nuovi obblighi per le aziende. Whistleblowing chi deve rispettare disciplina
Whistleblowing chi deve rispettare disciplina

Il termine whistleblowing indica la rivelazione spontanea di un soggetto che segnala una violazione di disposizioni normative nazionali o dell’Unione Europea che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’amministrazione pubblica o dell’ente privato.

In altre parole, il whistleblowing è un meccanismo di segnalazione di comportamenti illeciti o scorretti all’interno di un’organizzazione, che può essere effettuato da un dipendente o da un collaboratore esterno. L’obiettivo del whistleblowing è quello di prevenire o limitare eventuali danni all’organizzazione e alla società in generale, promuovendo la trasparenza e la legalità.

Il decreto legislativo n. 24 del 10 marzo 2023 individua all’interno dell’articolo 1 l’ambito di applicazione oggettivo nella protezione della persona che abbia segnalato, denunciato o divulgato violazioni di disposizioni normative nazionali o dell’Unione europea tali da ledere il bene interesse pubblico ovvero l’integrità dell’amministrazione pubblica o dell’ente privato, di cui sia venuta a conoscenza in un contesto lavorativo pubblico o privato.


Amministrazioni pubbliche

  • Per amministrazioni pubbliche si intendono tutte le amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, i Comuni, le Comunita’ montane, e loro consorzi e associazioni, le istituzioni universitarie, gli Istituti autonomi case popolari, le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e loro associazioni, tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali, le amministrazioni, le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale.

  • Esempio autorità amministrative indipendenti di garanzia, vigilanza o regolazione

Consorzi per le opere idrauliche,
Università statali, gli istituti universitari statali, i consorzi per i lavori interessanti le università,
Istituzioni pubbliche di assistenza e di beneficenza,
Istituti superiori scientifici e culturali, osservatori astronomici, astrofisici, geofisici o vulcanologici,
Enti di ricerca e sperimentazione,
Enti che gestiscono forme obbligatorie di previdenza e di assistenza,
Consorzi di bonifica,
Enti di sviluppo e di irrigazione,
Consorzi per le aree industriali,
Comunità montane,
Enti preposti a servizi di pubblico interesse,
Enti pubblici preposti ad attività di spettacolo, sportive, turistiche e del tempo libero,
Enti culturali e di promozione artistica.


  • «società a controllo pubblico», «società in house»

le società sulle quali un’amministrazione esercita il controllo analogo o più amministrazioni esercitano il controllo analogo congiunto

Whistleblowing, alimenti bevande e acqua, Agevolazioni

Tutti i servizi banca dati e download sono rigorosamente gratuiti.
Il Portale

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 47 del 14 Dicembre 2023

Whistleblowing, alimenti bevande e acqua, Agevolazioni

In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it.

Ricordiamo che l’accesso al Portale è Gratuito per l’utilizzo dell’intera Banca Dati.


Whistleblowing, monitoraggio Anac

Whistleblowing, monitoraggio Anac sull’attivazione dei canali interni di segnalazione. ’Autorità Nazionale Anticorruzione, consapevole delle difficoltà generate dalle nuove norme del decreto legislativo 24/2023, che dal 17 dicembre riguarderanno anche le …LEGGI TUTTO


Cam per alimenti bevande e acqua

Decreto ministeriale 6 novembre 2023 (Cam per alimenti bevande e acqua). Con il decreto 6 novembre 2023 – pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 282 del 2 dicembre 2023 – il …LEGGI TUTTO


Agevolazioni per progetti di ricerca e sviluppo nel Mezzogiorno

Scoperta imprenditoriale. Agevolazioni per progetti di ricerca e sviluppo nel Mezzogiorno.  Domande Le domande possono essere presentate dal 7 febbraio 2024. Dal 24 gennaio 2024 sarà disponibile la procedura di …LEGGI TUTTO


Whistleblowing cosa fare

Whistleblowing, cosa fare entro il 17 dicembre? Documento Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. Alla luce della prossima scadenza del 17 dicembre 2023, quale termine ultimo fissato dal D.Lgs. n. 24/2023, …LEGGI TUTTO


Il sistema di sorveglianza Marel

Il sistema di sorveglianza Marel e il contributo alla rete della medicina del lavoro per il benessere globale del lavoratore. INAIL 2023 Il progetto Marel (MAlattie e Rischi Emergenti sul …LEGGI TUTTO


VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL’ARIA LUOGHI DI LAVORO

Benessere, performance. La valutazione della qualità dell’aria nei luoghi di lavoro. INAIL 2023. La qualità dell’aria in un luogo di lavoro rappresenta spesso uno degli elementi cardine in grado di …LEGGI TUTTO


RENTRI, Impianti Fotovoltaici, Bonus trasporti, Interpello

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 46 del 6 Dicembre 2023 RENTRI, Impianti Fotovoltaici, Bonus trasporti, Interpello In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a inviare …LEGGI TUTTO


Interpello n. 5/ 2023 preposto

Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro (Articolo 12 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81).  Individuazione del preposto. La Camera di Commercio di …LEGGI TUTTO


Il cambiamento climatico

Il cambiamento climatico che abbiamo causato, avrà effetti almeno per 50.000 anni e probabilmente molto più a lungo. Articolo di Jens Zinke Nel febbraio 2000, Paul Crutzen ha parlato al … LEGGI TUTTO


Prodotti chimici, HSE MANAGER, Decreto ENERGIA, Voucher

News sicurezza, ambiente, qualità,  E-learning, Formazione,  Competenze. Newsletter 45 del 29 Novembre 2023 Prodotti chimici, HSE MANAGER, Decreto ENERGIA, Voucher In caso di difficoltà  nel recupero credenziali, non esiti a LEGGI TUTTO


Inoltre siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti. Scopri di più

Gruppo linkedin del Portale Consulenti

Ad ogni modo, Cliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità  in ambito HSE sicurezza ambiente qualità  E-learning

Whistleblowing, alimenti bevande e acqua, Agevolazioni

Whistleblowing, monitoraggio Anac

Whistleblowing, monitoraggio Anac sull’attivazione dei canali interni di segnalazione.

’Autorità Nazionale Anticorruzione, consapevole delle difficoltà generate dalle nuove norme del decreto legislativo 24/2023, che dal 17 dicembre riguarderanno anche le aziende fra i 50 e i 249 dipendenti, ha avviato un monitoraggio attraverso un questionario da sottoporre ai soggetti – sia del settore pubblico che del settore privato – chiamati ad attivare i canali interni di segnalazione all’interno delle proprie amministrazioni/enti.

Si tratta di un’indagine anonima, con domande obbligatorie su tematiche di particolare rilevanza, volta a rilevare le principali problematiche affrontate o da affrontare da parte dei suddetti soggetti.

Il questionario è compilabile online da lunedì 4 dicembre a venerdì 22 dicembre. I contributi e le risposte saranno preziosi per l’Autorità specie nell’ottica di fornire successivi orientamenti di carattere generale anche con riferimento ai canali interni di segnalazione.

VAI ALLE DOMANDE

Cosa cambia con la nuova disciplina

In attuazione della Direttiva (UE) 2019/1937, è stato emanato il d.lgs. n. 24 del 10 marzo 2023 riguardante “la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione e recante disposizioni riguardanti la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali”.

Il decreto si applica ai soggetti del settore pubblico e del settore privato; con particolare riferimento a quest’ultimo settore, la normativa estende le protezioni ai segnalanti che hanno impiegato, nell’ultimo anno, la media di almeno cinquanta lavoratori subordinati o, anche sotto tale limite, agli enti che si occupano dei cd. Settori sensibili (servizi, prodotti e mercati finanziari e prevenzione del riciclaggio o del finanziamento del terrorismo, sicurezza dei trasporti e tutela dell’ambiente) e a quelli adottano modelli di organizzazione e gestione ai sensi del decreto legislativo 231/2001.

Solo per i soggetti del settore privato che hanno impiegato, nell’ultimo anno, una media di lavoratori subordinati, con contratti di lavoro a tempo indeterminato o determinato, fino a duecentoquarantanove, l’obbligo di istituire un canale interno di segnalazione decorre dal 17.12. 2023.

Fino a tale data, i suddetti soggetti privati che hanno adottato il modello 231 o intendono adottarlo continuano a gestire i canali interni di segnalazione secondo quanto previsto dal d.lgs. 231/2001.

Whistleblowing, monitoraggio Anac

Whistleblowing cosa fare

Whistleblowing, cosa fare entro il 17 dicembre? Documento Fondazione Studi Consulenti del Lavoro.

Alla luce della prossima scadenza del 17 dicembre 2023, quale termine ultimo fissato dal D.Lgs. n. 24/2023, per determinate aziende ed enti privati, per dotarsi di un idoneo canale interno per la segnalazione delle violazioni whistleblowing, è importante comprendere in termini operativi, il percorso organizzativo e gestionale che le imprese del settore privato devono seguire per essere compliant rispetto alla normativa vigente, con particolare riferimento agli adempimenti necessari per la realizzazione e gestione del predetto canale di segnalazione.

Più nel dettaglio, è utile comprendere il metodo di calcolo del parametro dimensionale di almeno 50 addetti e se la disciplina debba applicarsi a professionisti e STP con meno di 50 dipendenti. Inoltre, fermo restando l’ambito soggettivo secondo il requisito dimensionale, organizzativo o settoriale, tramite cui un’azienda è tenuta o meno ad applicare tali disposizioni, bisogna valutare le modalità di realizzazione del canale interno e le criticità connesse alla sua gestione.


La domanda preliminare che l’azienda deve porsi è se rientra nel perimetro soggettivo del Decreto ed è, pertanto, tenuta o meno ad applicarlo.

In virtù delle disposizioni di cui al secondo comma 2 dell’art. 3 del D.Lgs. n. 24/2023, risultano oggi tenuti agli adempimenti whistleblowing le società e altri enti privati che:
hanno impiegato, nell’ultimo anno, la media di almeno 50 lavoratori subordinati con contratti di lavoro a tempo indeterminato o determinato;
a prescindere dal numero di lavoratori, hanno adottato un modello di organizzazione e di gestione – MOGC di cui al D.Lgs. n. 231/2001;
a prescindere dal numero di lavoratori e dall’adozione del MOGC, operano nei cd. “settori sensibili” meglio identificati nell’allegato 1 del D.Lgs. n. 24/2023 (ad es. servizi, prodotti e mercati finanziari, prevenzione del riciclaggio o del finanziamento del terrorismo, sicurezza dei trasporti, tutela dell’ambiente).

In sede di prima applicazione i maggiori dubbi, solo in parte chiariti dalle linee guida Anac emanate sul tema, riguardano il metodo di calcolo del parametro dimensionale di almeno 50 addetti.

Per il calcolo della media annuale, secondo l’Anac, occorre fare riferimento all’ultimo anno precedente a quello in corso facendo riferimento al valore medio degli addetti contenuto nelle visure camerali, salvo si tratti di aziende di nuova costituzione per le quali si prende come riferimento il valore medio calcolato nell’ultima visura disponibile.

Whistleblowing, cosa fare entro il 17 dicembre? Perimetro soggettivo del Decreto ed è, pertanto, tenuta o meno ad applicarlo. Scarica.
download