Dopo il lavoro, spalmate una crema per la cura delle mani. In questo modo la vostra pelle ne trarrà un sicuro beneficio. Curate le vostre mani anche fuori dal lavoro, specie quando fa freddo.

Lubrificanti Lista di controllo

Documento SUVA

L’azienda rispetta i requisiti essenziali di sicurezza e tutela della salute nei lavori a contatto con i lubrificanti?

Chi lavora a contatto con lubrificanti, lubrorefrigeranti, oli e grassi si espone al rischio di malattie professionali e infortuni sul lavoro.

lubrificanti rovinano la pelle che può ammalarsi. Con una malattia della pelle potreste anche perdere il lavoro. Evitate il contatto diretto con i lubrificanti.

Se lavorate con i lubrificanti, applicate più volte al giorno una crema specifica per la protezione della pelle (crema barriera).

lubrorefrigeranti interi e miscibili e i lubrificanti industriali, dopo l’uso, devono essere smaltiti.

Sono prodotti classificati come rifiuti speciali per l’ambiente. Le operazioni di smaltimento devono quindi seguire procedure corrette nel rispetto delle norme vigenti.

Ecco i pericoli principali:
malattie cutanee
malattie delle vie respiratorie
scivolamenti e cadute
incendi ed esplosioni

Evitate il più possibile il contatto diretto cutaneo con i lubrificanti.

Se lavorate con i lubrificanti, il modo migliore e più semplice per proteggere le mani ed evitare eventuali malattie cutanee è usare una crema barriera, ossia una crema specifica per la protezione della pelle. Ricordatevi però di applicare la crema più volte al giorno.

La crema per la protezione della pelle forma sulle mani una barriera di protezione. Una normale crema idratante non ha la stessa funzione; al limite potete usarla dopo il lavoro.

La protezione della pelle più efficace è sempre quella determinata dai lubrificanti che usate ogni giorno. Pertanto, per sapere esattamente con cosa entrate in contatto dovete conoscere le caratteristiche del prodotto e le sue applicazioni.

Con la presente lista di controllo potete individuare meglio queste fonti di pericolo.

scarica dal portale
portale consulenti download

Se possibile, oltre ad applicare una crema barriera, indossate dei guanti.

Se entrate ripetutamente in contatto con lubrificanti, in combinazione con sgrassatori, detergenti, acidi e liscive, usate sempre dei guanti di protezione. Il datore di lavoro deve mettere a disposizione guanti di protezione idonei

Igiene del lavoro

Sostituite subito gli stracci per la pulizia o gli indumenti sporchi. Indossate un grembiule. Evitate il contatto con materiale sporco.

Detergenti della pelle

Non utilizzate pasta lavamani o spazzole. A causa dello sfregamento, questi prodotti possono potenziare l’effetto dannoso sulla pelle di certe sostanze. I detergenti per la pelle agiscono anche in presenza di sporco persistente, pulendo in maniera delicata.

Cura della pelle

Dopo il lavoro, spalmate una crema per la cura delle mani. In questo modo la vostra pelle ne trarrà un sicuro beneficio. Curate le vostre mani anche fuori dal lavoro, specie quando fa freddo.