phishing

False comunicazioni di incoerenze nelle “eliminazioni periodiche” Iva

E’ stata individuata una nuova campagna di phishing a danno dei cittadini, veicolata da false mail a nome dell’Agenzia, sulle incoerenze nelle comunicazioni delle “eliminazioni periodiche” Iva.

Le mail, che utilizza un indirizzo mittente che richiama l’Agenzia e nel testo un collegamento al sito internet dell’Agenzia, per visualizzare la “versione completa” delle spiegazioni invita ad aprire un archivio cifrato allegato alla mail, al cui interno è poi contenuto un file malevolo.

Di seguito un esempio delle mail in questione:

mail

Questi messaggi non sono evidentemente inviati dell’Agenzia delle Entrate, che ne disconosce completamente il contenuto.
La raccomandazione è quella consueta di cestinarli senza aprire gli allegati.fonte https://www.agenziaentrate.gov.it/