Reinserimento e integrazione lavorativa delle persone con disabilità  da lavoro

Inail offre sostegno a lavoratori e datori di lavoro per realizzare progetti personalizzati di reinserimento

Reinserimento e integrazione lavorativa delle persone con disabilità  da lavoro

lavoratoreI due opuscoli, realizzati in occasione della nuova campagna sul reinserimento lavorativo delle persone con disabilità  da lavoro, contengono una sintesi delle misure di sostegno proposte dall'Istituto.

Inail offre sostegno a lavoratori e datori di lavoro per realizzare progetti personalizzati di reinserimento lavorativo con finanziamenti a fondo perduto. Tra le azioni messe in campo per la campagna di comunicazione 2020, due opuscoli informativi, dedicati rispettivamente ” ai lavoratori e ai datori di lavoro, illustrano gli interventi previsti dall'Inail e forniscono una serie di indicazioni utili:

  • chi sono i destinatari delle misure adottate dall'Inail, sia in caso di conservazione del posto di lavoro sia in caso di nuova occupazione;
  • quali interventi è possibile realizzare con i finanziamenti;
  • quali sono i contributi messi a disposizione e come è possibile accedervi;
  • notizie di interesse per lavoratori e per datori di lavoro.

Garantire alle persone con disabilità  da lavoro la conservazione del posto di lavoro e la continuità  lavorativa prioritariamente con la stessa mansione oppure, qualora non sia possibile a causa delle condizioni psico-fisiche, con una mansione diversa. Garantire alle persone con disabilità  da lavoro lo stesso sostegno previsto per la conservazione del posto di lavoro anche nel caso di inserimento in nuova occupazione, a seguito di incontro tra domanda e offerta di lavoro.


Sono previste le seguenti tipologie di intervento: “» superamento e abbattimento di barriere architettoniche nei luoghi di lavoro (inserimento di rampe, adeguamento dei percorsi orizzontali, modifica del locale ascensore, dei servizi igienici, ecc.); “» adeguamento e adattamento delle postazioni di lavoro (arredi, strumenti, ausili, strumenti di interfaccia macchina-utente, veicoli costituenti strumenti di lavoro, ecc.); “» formazione (addestramento all'utilizzo delle postazioni, tutoraggio per assicurare lo svolgimento della stessa mansione o la riqualificazione professionale funzionale all'adibizione ad altra mansione, ecc.).